Bellezza

Come riconoscere cosmetici bio

Come riconoscere cosmetici bio con app

Come riconoscere cosmetici bio? Semplice scarica l’app.

Siamo nel 2021 ed esiste praticamente un’applicazione nel nostro smartphone per fare qualsiasi cosa, figuriamoci per scegliere un cosmetico naturale.

 

  • Quali sono le migliori?

  • Come funziona INCI Beauty?

  • Come riconoscere cosmetici bio con EcoBio Control?

  • Quale è la migliore App per sapere come riconoscere cosmetici bio?

 

Quali sono le migliori?

Esistono molte applicazioni che ti aiutano a riconoscere cosmetici bio. Ma quelle che io utilizzo di più e con le quali mi trovo meglio sono due: INCI Beauty – Analisi di prodotti cosmetici e EcoBio Control.

Grazie a queste siamo in grado di conoscere la natura di tutti gli ingredienti presenti in un prodotto. Abbiamo così la possibilità di poter scegliere consapevolmente cosa mettere sulla nostra pelle. Avevo già scritto un articolo sulla lettura dell’INCI, ma ovviamente non possiamo conoscere tutte le caratteristiche di tutti gli ingredienti presenti in un cosmetico.

Ed è proprio questo che rende queste due app su come riconoscere cosmetici bio utilissime, non potrete più farne a meno!

 

Come funziona INCI Beauty?

Dal 2017 INCI Beauty collabora con la Scuola di Chimica  Clermont-Ferrand Sigma. Grazie a loro hanno un confronto costante e continuo con studenti e ingegneri. Ci sono anche molti articoli sul blog di INCI Beauty scritti provenienti dalla scuola di ingegneria.

Ma veniamo al sodo, bastano pochi passaggi.

  1. Andate sullo store del vostro smartphone.
  2. Scrivete INCI Beauty.
  3. Scegliete quella con questa icona  Come riconoscere cosmetici bio
  4. Cliccate installa.
  5. Aprite l’App e scansionate il codice a barre del prodotto che volete acquistare.

Ed è fatta!

Con un database di 15.000 ingredienti troverete la lista di quelli contenuti nel cosmetico da te scansionato.

Accanto al nome di ogni ingrediente un fiore e in base al colore la qualità di questo:

  • Verde: senza rischi.
  • Giallo: regolamentato/ piuttosto irritante/ allergenico.
  • Arancione: ingrediente derivato dalla petrolchimica.
  • Rosso: controverso o potenzialmente rischioso.

Si può anche inserire manualmente un prodotto o un ingrediente. Inoltre si può chattare con la community per scambiare opinioni o consigli. Avere a disposizione uno storico delle ricerche effettuate o selezionare un prodotto come preferito. Inoltre ti suggerisce prodotti alternativi ed è disponibile in cinque lingue.

 

Come riconoscere cosmetici bio con EcoBio Control?

EcoBio Control, ex biodizionario, nasce dall’idea di Fabrizio Zago. Chimico industriale, esperto di biodegradabilità e Bio-ecocompatibilità. Oltre al fondatore troviamo attivi nel progetto:

  • Pucci Romano, medico chirurgo, specialista in dermatologia e venereologia. Docente di tecniche dermatologiche applicate alla farmacologia all’università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.
  • Peter Malaise, ricercatore e consulente belga sulla sostenibilità e responsabile del sito EcoBio Control per il nord Europa.
  • Marco Valussi fitoterapeuta.
  • Barbara Righini di saicosatispalmi.

 

Anche qui procediamo:

  1. visitate lo store del vostro smartphone.
  2. Digitate EcoBio Control.
  3. Scegliete l’app con questa icona       
  4. Installate.
  5. Aprite l’app e buona ricerca.

In questa applicazione si può scegliere se fare una ricerca per singolo ingrediente o una ricerca inserendo l’intera formula con gli ingredienti separati da virgola o punto e virgola. Inoltre se sul cellulare avete installato un programma OCR potete direttamente scattare la foto al prodotto e fare alcune correzioni alla lista.

Gli elementi vengono classificati con dei pallini colorati:

  • Un pallino verde, sostanza ecocompatibile.
  • Due pallini verdi, sostanza di derivazione vegetale. Sicura.
  • Un pallino giallo, potrebbero esserci limitazioni o dubbi.
  • Un pallino rosso, sostanza a grande impatto ambientale. Da evitare.
  • Due pallini rossi, inaccettabile. 

Infine per ogni ingrediente ci sono: 

  • una scheda in cui tra le note viene spiegato il motivo della classificazione.
  • Il numero CAS, che è indispensabile per una ricerca su internet.
  • Il numero EINECS, un inventario europeo delle sostanze.
  • Nome chimico.
  • Funzione e tipo di sostanza.
  • Riferimenti normativi.

 

Quale è la migliore App per sapere come riconoscere cosmetici bio?

Il consiglio è di scaricare entrambe le app.

Sinceramente INCI Beauty è più pratica da utilizzare e soprattutto se vi trovate in un negozio è molto più smart.

Invece EcoBio Control ha la parte descrittiva di ogni elemento molto utile e interessante, ma è meno comoda da utilizzare in giro. Molto più agevole consultarla comodamente in casa.

Ad ogni modo se vi rimangono ancora dubbi, contattatemi ed  insieme troveremo il modo di risolvere qualsiasi interrogativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *