Bellezza

Olio d’oliva e cosmesi un amore millenario, perché?

Olio d'oliva e cosmesi

Olio d’oliva, tra storia e tradizione

Siamo alla vigilia della Domenica delle palme e domani secondo la tradizione cristiana verranno benedetti ramoscelli di palma e di ulivo.

Oltre ai pranzi domenicali in cui l’olio d’oliva è il protagonista indiscusso, esso anche nella cosmesi sa recitare alla grande la propria parte.

Senza lasciarci distrarre dai pranzi della Domenica dobbiamo riconoscere che l’ulivo, per chi ama la biocosmesi, è veramente un albero da benedire…

Infatti l’olio d’oliva per le sue caratteristiche era già utilizzato dagli antichi fenici.

Essi lo definirono “oro liquido”, infatti furono tra i primi ad utilizzarlo per la cura del corpo e non solo a scopo alimentare. 

Nella Grecia antica gli atleti lo adoperavano per massaggi e frizioni. LaSaponaria.it

Ricordo che mio nonno mi raccontava che lo utilizzavano per lo styling (😁) cioè lo mettevano al posto dell’odierno gel per capelli. 

Per un approfondimento storico: anpoo.it

Le caratteristiche dell’olio d’oliva

L’olio extravergine d’oliva ,come è noto, si ricava dalla spremitura a freddo della polpa delle olive.

 

Acido oleico

Le caratteristiche dell’ “oro liquido” è quella di essere ricco di  acido oleico (circa il 62%).

Un acido grasso a lunga catena presente abbondantemente nel nostro organismo.

Riveste un ruolo fondamentale nella cura della nostra pelle, poiché è nutriente ed emolliente.

Questo è uno dei principali motivi per cui l’olio d’oliva si sposa benissimo con la cosmesi.

 

Acido linoleico

Il 15% dell’olio d’oliva è costituito da acido linoleico, un acido grasso polinsaturo usato in cosmetica.

Questa sostanza viene impiegata in diversi prodotti per contrastare la caduta dei capelli e per la cura della pelle. 

Poiché questo acido combatterebbe l’acne e aiuterebbe nel trattamento della dermatite seborroica.

L’acido linoleico è utilizzato anche nei trattamenti anticellulite per la sua presunta capacità di bruciare i grassi.

Cit. lepaginemediche.it

 

Acido palmitico

Un altro 15% dell’olio d’oliva è composto da acido palmitico.

Ovviamente è presente in gran quantità nell’olio di palma.

E’ anch’esso un acido grasso saturo comune nei lipidi corporei, infatti è presente negli animali e nelle piante.

Questo acido è un ingrediente  bio dei cosmetici.

Ha numerose proprietà: detergente, emulsionante, opacizzante ed emolliente. 

 

Acido stearico

Nell’olio d’oliva troviamo anche una percentuale di acido stearico, circa il 2%.

L’acido stearico o l’acido octadecanoico è un acido grasso saturo.

Si trova naturalmente in vari grassi animali (manzo, maiale …) e verdure (olio di colza, soia, palma …). Ad esempio, è uno dei componenti principali del burro di cacao e del burro di karité.

È usato in cosmetica come detergente, addensante e stabilizzante dell’emulsione.

Questo elemento è autorizzato biologico se è di origine vegetale (senza OGM).  incibeauty.com

 

La parte insaponificabile dell’olio d’oliva

Una parte dell’olio d’oliva è insaponificabile, una porzione che varia tra l’1 e il 2 %.

Questo conferisce all’oro liquido una importante quantità di ingredienti attivi antiossidanti.

I composti fenolici, clorofilla, Vitamina E, fitosteroli  con azione riparatoria e antinfiammatoria e squalene (uno dei principali componenti della superficie della pelle) ne sono la prova.  cure-naturali.it

 

Prodotti all’olio d’oliva

Non ci resta che conoscere i principali cosmetici che hanno come ingrediente principe l’olio d’oliva:

Shampoo

 

Lo shampoo all’olio d’oliva porta grandissimi benefici soprattutto ai capelli secchi.

Come abbiamo già detto gli acidi grassi presenti idratano la chioma e la rendono notevolmente più morbida.

Le vitamine A ed E grazie alle loro proprietà rendono i capelli più forti, lucenti e ne prevengono l’invecchiamento.

Particolarmente indicato per cuti sensibili

 

Sapone di Aleppo a base di olio d'oliva in vendita nel nostro shop di cosmesi

Il millenario sapone di Aleppo ha come ingrediente principale l’olio d’oliva

Il sapone di Aleppo

Il sapone di Aleppo è un altro esempio di come questo “benedetto” ingrediente sia uno dei protagonisti indiscussi nella cura della persona da millenni.

Questo capolavoro artigianale è ottimo per la pulizia della persona, per i capelli e per le pelli più delicate.

E’ un toccasana contro le punture d’insetto, gli eczemi, le allergie, la psoriasi.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *