Bellezza

Skincare uomo: trucchi per una pelle sempre giovane

Skincare uomo

La Skincare uomo da anni ormai è diventata una realtà in crescita e molti più maschietti si dedicano alla cura della propria pelle. Ma sapete quali sono i passaggi fondamentali? E soprattutto quali prodotti utilizzare? Non vi preoccupate, sono qui per darvi qualche prezioso consiglio. Se per la skincare coreana abbiamo bisogno di dieci step, per gli uomini la questione può essere risolta più velocemente.

Skincare uomo e detersione.

Scrub e barba.

Idratazione della pelle.

Altri accorgimenti per la skincare uomo.

 

Skincare uomo e detersione

Qualsiasi routine di bellezza non  può che iniziare dalla pulizia. Una detersione adeguata è la pietra miliare di qualsiasi trattamento.

Soprattutto per la skincare uomo, dove la pelle ha generalmente più ghiandole sebacee e i pori sono più dilatati, bisogna prestare particolare attenzione.

Le impurità raccolte nei pori vanno completamente rimosse per poter procedere nel migliore dei modi nei prossimi passaggi.

Ovviamente bisogna trovare il detergente ideale per la propria pelle, che assecondi le caratteristiche della propria epidermide.

Per chi ha la barba lunga (per la sua cura leggi il nostro articolo Quanto conta la lunghezza della barba) esistono detergenti che sono adatti sia alla pulizia del viso che alla detersione della barba. Così da poter utilizzare un solo sapone unico per lavare entrambi.

La pulizia va effettuata in modo accurato mattina e sera in modo da avere sempre una pelle luminosa e sana.

Mi raccomando mentre fate la doccia non utilizzate il bagnoschiuma per lavare il viso, la cute qui è più sensibile, occorre un detergente specifico!

 

Scrub e barba

Lo scrub: alcuni lo consigliano due volte a settimana, altri una. Io credo che la frequenza dipenda dalla barba.

Se vi radete regolarmente la cute è già abbastanza stressata così e quindi uno scrub a settimana è più che sufficiente. Al massimo potete farlo una seconda volta nelle zone non interessate dalla rasatura.

Se invece non vi radete spesso due volte a settimana è la skincare uomo adatta a voi. La pelle ha bisogno di rigenerarsi con continuità e lo scrub facilità questo.

Infatti lo scrub rimuove le cellule morte, favorisce una sana crescita della barba e contrasta la formazione di peli incarniti.

 

Idratazione della pelle

La crema per l’idratazione del viso è la parte più piacevole della skincare uomo. Apriamo una parentesi sulle caratteristiche della cute maschile.

Mie care ragazze la pelle dell’uomo invecchia più lentamente. Ebbene sì, essendo più ricca di ghiandole sebacee, di elastina e di fibre di collagene gli uomini hanno meno da preoccuparsi.

Ma non bisogna dormire sugli allori. Già dai venti anni si deve iniziare a seguire questi tre step perché si sa che prevenire è meglio che curare…

La crema idratante deve essere applicata mattina e sera, se fosse preceduta da un siero sarebbe il top.

Come per le creme femminili anche gli uomini devono sceglierle in base alla propria pelle e non limitarsi ad utilizzare sempre lo stesso prodotto.

L’acido ialuronico ad esempio è un ingrediente adatto a tutti i tipi di pelle e a tutte le età.

In generale per la crema da applicare la mattina una buona protezione dai raggi UV è una peculiarità che dovremmo tenere in considerazione. Sappiamo benissimo che il sole è uno dei maggiori fattori di invecchiamento della cute.

 

 

Altri accorgimenti per la skincare uomo

Essendo la skincare un momento di relax da prendersi durante il giorno, anche la skincare uomo deve esserlo.

Allora un paio di volte a settimana una maschera viso potrebbe essere un toccasana per il vostro viso. Detox, illuminante o idratante ognuno può scegliere quella più adatta a sé.

Particolare attenzione va inoltre dedicata al contorno occhi, soprattutto per quel che riguarda l’idratazione. Roll on per borse e occhiaie e prodotti specifici per le rughe in questa zona più sensibile.

A prescindere da tutto la cura della pelle è anche una questione di salute. Bisogna coccolare il nostro viso e ritagliarci dei momenti di relax da dedicare a noi stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *